Presentazione

In Italia solo pochi eletti praticano le virtù e conoscono la bellezza di questa splendida disciplina.
A Trento nasce e si sviluppa la prima ed unica, per oltre venti anni, Scuola Nazionale di Volo in Montagna. Gestita dall’Aero Club di Trento sino all’anno 1993, anno della sua chiusura a seguito della cessazione dell’attività del AeC con conseguente sospensione del disciplinare Scuola, ha formato 130 piloti provenienti da tutte le regioni d’Italia.
Di questi piloti il gruppo più numeroso ed attivo, che ancora oggi pratica con assiduità il volo in montagna, è quello che esce dall’ AeC di Trento. Una quindicina di abilitati che hanno continuato nella pratica, scoprendo nuove aviosuperfici, innevate e non, e che hanno mantenuto vivo lo spirito, l’esperienza e l’emozione di questa unica, grande specialità del volo.
Un altro nucleo esiste ad Aosta. Piloti formati ed abilitati alla scuola francese o svizzera e che hanno portato all’interno all’interno dell’AeC di Aosta la specialità del volo in montagna ed hanno coinvolto altri piloti successivamente abilitati alla Scuola di Trento.
Troviamo altri piloti, alcuni ancora in attività, abilitati a Trento e provenienti dagli Aeroclub di Belluno, Bolzano, L’Aquila, Milano, Napoli, Padova, Roma, Salerno, Verona, Viterbo.
Questi “montanari volanti” vivevano all’interno dei loro club, praticavano qualche ripresa in “trasferta” a Trento, partecipavano a qualche raduno: impegnati nella crescita personale, tra mille difficoltà intrinseche alla disciplina, ma anche soddisfazioni di nuove e sempre maggiori conquiste; soli, però, di fronte al pericolo delle restrizioni normative, se non della paventata fine della possibilità di praticare l’uso delle aviosuperfici non segnalate; non aggregati e rappresentativi ad intervenire nella discussione sulle regolamentazioni in divenire per questo tipo di disciplina.
Non esisteva in Italia nessuna forma che raggruppasse e fosse rappresentativa di questa grande famiglia di abilitati, accomunati da un’unica grande passione: il volo in montagna.